ALLEVAMENTO MONTAGNE VERDI


Vai ai contenuti

CARATTERE



  • Il carattere dello Schnauzer Nano


Nella selezione dei soggetti del mio allevamento ho dato fondamentale importanza a degli aspetti del carattere tipici dello Schnauzer Nano ottenendo cosi’ un cane ubbidiente, fedele al padrone, affettuoso, vigile, intelligente e facilmente addestrabile.
Docilita’: e’ la propensione del cane ad accettare naturalmente e
spontaneamente l’uomo come suo superiore gerarchico, da non confondere con la sottomissione, che e’ una sorta di annullamento della personalita’ del cane. Lo Schnauzer Nano ha una altissima docilita’ nei confronti del padrone, quindi sara’ ubbidientissimo e affettuoso con noi e piuttosto diffidente e distaccato verso gli estranei, succede cosi’ che con noi si comporta come un soldatino mentre se un estraneo prova a dargli un ordine resta indifferente. E’ la caratteristica per la quale quando lo chiamiamo e e’ libero in uno spazio aperto pieno di distrazioni, scatta subito di corsa verso di noi e arriva felice a farci le feste.
Vigilanza: e’ la capacita’ di avvertire l’approssimarsi di pericoli esterni, di minacce di intrusi nel proprio territorio e di difesa del territorio e del padrone. Un vero cane da guardia non abbaia mai per niente, per eventi non effettivamente pericolosi, cosi’ uno Schnauzer nano avvertira’ con tre abbai l’approssimarsi di qualcuno al proprio territorio, e smettera’ subito appena vede che noi accettiamo la persona che e’ venuta a trovarci. Un amico del padrone e’ un suo amico, quindi sara’ tranquillo appena vede il nostro comportamento rilassato e amichevole.
Tempra: e’ la capacita’ del cane di sopportare stimoli esterni sgradevoli, di tipo fisico o psichico, senza che ne derivino risvolti negativi sul suo comportamento. Lo Schnauzer Nano ha una tempra piuttosto dura, sopporta molto bene il freddo e il dolore, anche perche’ ha una fisicita’ molto forte, una resistenza alla fatica notevole, una ottima sopportazione dello stress psicologico. Per questo possiamo per esempio portare il nostro cane a fare un lungo percorso di trecking in montagna o una lunga gita in bici e arrivera’ molto meno stanco di noi, o affrontare un lungo viaggio in macchina e lui stara’ tutto il tempo tranquillo e paziente fino all’arrivo, o è possibile che cada da una altezza e non faccia la minima smorfia.

Temperamento: e’ la velocita’ di reazione agli stimoli esterni, piacevoli o spiacevoli che siano, nello Schnauzer Nano e’ altissimo e utilissimo nei soggetti da agility. per esempio in una gara mentre corre a una velocita’ altissima reagisce istantaneamente a un comando come “vieni”, nel caso di cambio di direzione perche’ il percorso prosegue in una direzione diversa dalla sua traiettoria.
Sensibilita’: e’ la capacita’ di capire i sentimenti del padrone, di sentire quando lui sta bene o male, di capire quando e’ il caso, per esempio di invitarlo al gioco perche’ e’ di buon umore, o di lasciarlo stare perche’ e’ arrabbiato, o di cercare di consolarlo quando non sta bene. Uno Schnauzer Nano e’ capace di questo, cosa che si riterrebbe una capacita’ umana, ma succede che nel momento in cui stai male, ti senti veramente triste, senza manifestarlo esternamente, lui arriva e con una dolcezza delicatissima ti si avvicina e cerca in qualche modo di consolarti.



Torna ai contenuti | Torna al menu